Come Investire nel Petrolio tramite i CFD

Il petrolio è da sempre un ottimo investimento, redditizio e sicuro, oltre ad essere uno degli indicatori economici al momento più influenti e rilevanti: non per niente viene definito oro nero. Nonostante il suo prezzo sia un pochino calato in questi ultimi anni, vanta ancora una domanda molto forte oltre ad essere la prima fonte di energia fossile. L’andamento del prezzo del petrolio è molto altalenante, occorre tenere d’occhio i mercati con continuità. Tra i vari modi di investire nel petrolio, oggi ci occupiamo degli investimenti trading tramite CDF.

Cosa sono i CDF?

I CDF, acronimo di Contract for Difference (contratti per differenza), sono la base dei contratti di trading online. Il loro funzionamento è semplice: in pratica replicano l’andamento di un asset, per cui l’investitore guadagnerà, oppure perderà denaro, dalla differenza di prezzo fra il valore iniziale e quello finale dell’operazione di vendita del prodotto, senza vendere i contratti veri e propri. Il guadagno sarà ovviamente proporzionale all’importo che si è investito nell’operazione.

Come investire nel petrolio tramite i CDF?

Ecco nello specifico come possiamo fare tradingu sull’oro nero tramite appunto i CDF. Per prima cosa dovete iscrivervi ad una piattaforma di trading online: ci sono diversi brokers tra le quali scegliere, come eToro, 24 option.com oppure IQ Option. Una volta effettuata la registrazione online alla piattaforma prescelta, potete iniziare ad acquistare e vendere le azioni petrolifere, speculando al rialzo o al ribasso tramite una interfaccia web che riproduce perfettamente l’andamento del mercato in tempo reale. La vendita avviene attraverso l’acquisto e la vendita di barili di petrolio greggio WTI o Brent, lo stesso che si vende in borsa. Facciamo un esempio concreto: se il prezzo di un barile di petrolio è di 40 dollari, ma voi prevedete un rialzo, cliccherete sul tasto acquista seguendo la vostra previsione. Al termine dell’operazione se il prezzo si è effettivamente alzato, avrete guadagnato, altrimenti avrete perso la somma concordata.

Quali sono i benefici dell’investimento

Investire nel petrolio tramite CFD non presenta grandi rischi, anzi offre la possibilità anche ai neofiti di entrare nel mondo del trading. Si tratta di una modalità di rendita alla portata di tutti, proprio perché facile da comprendere, con pochi rischi finanziari e un investimento iniziale contenuto. Inoltre ci sono anche delle funzionalità aggiuntive di supporto che permettono di minimizzare le perdite, favorendo le possibilità di un guadagno concreto. Se sei interessato all’argomento puoi approfondire leggendo questo articolo su migliorbrokerforex.net.

Disclaimer
prezzodelpetrolio.com è un sito con finalità esclusivamente didattiche, i contenuti presenti non devono essere intesi in alcun modo come consiglio operativo di investimento né come sollecitazione alla raccolta di pubblico risparmio. Qualunque strumento finanziario venga eventualmente citato é solo a scopo educativo e didattico. Gli articoli di questo sito non costituiscono servizio di consulenza finanziaria né di sollecitazione al trading online.

Considera che i CFD sono strumenti complessi con un alto rischio di perdere denaro dovuto alla leva finanziaria. Tra il 66 e l'89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro. Le performance passate non sono indicatori di risultati futuri.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tutti i contenuti di questo sito sono solo a scopo informativo e non intendono in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio oppure consulenza all’investimento in qualsiasi strumento finanziario.