Investire in Materie Prime: come farlo tramite la Borsa

Investire in Materie Prime è sempre stato e lo è ancora oggi una forma di investimento affidabile e remunerativa. Come riportano le analisi fornite dagli analisti di Goldman Sachs, per il 2018 le aspettative sono decisamente ottimistiche per tutto il settore. La ragione di tale ottimismo risiede nell’aumento della domanda prevista in tutti i settori, che accompagnata da una offerta in contrazione spingerà inevitabilmente i prezzi verso l’alto. Nello specifico le previsioni degli analisti per il 2018 prevedono per il settore delle materie prime ricavi pari a dieci punti percentuali rispetto allo scorso anno.

Perché investire in materie prime e come farlo tramite borsa

Come accennato il settore delle materie prime si conferma essere come uno dei settori più redditizi ed affidabili. L’aspetto che ora andremo ad analizzare è quello che riguarda l’investimento in borsa e come fare trading con le materie prime. La maniera più rapida per investire in materie prime tramite la borsa è quella di sfruttare gli innumerevoli strumenti che i broker ,ad esempio del Forex, hanno messo a disposizione

La crescita di Paesi come la Cina e gli altri Paesi asiatici ha fatto sì che la domanda di materie prime crescesse molto aumentando la produzione globale ed il il prezzo delle materie prime di ogni genere.  Il vantaggio di speculare sul prezzo delle materie prime non è il solo che si può ottenere da esse, infatti i metalli preziosi hanno da sempre rivestito un ruolo come bene rifugio dato ad esempio, come in questi anni, da un aumento della domanda ed una contrazione dell’offerta. Grazie a queste caratteristiche essi consentono di poter ottenere ottimi guadagni nel lungo termine.
Diversificare gli investimenti trattando le materie prime online consente di ottenere una diversificazione degli investimenti e sfruttare tutte le posizioni di guadagno disponibili.

Le materie prime che si possono trattare online sono i metalli preziosi, le materie energetiche e le materie prime agricole. Chiaramente quelle che consentono di ottenere i più grandi volumi di investimento online sono l’oro e l’argento ma anche tutte le altre consentono di ottenere dei ritorni in termini di interesse molto remunerativi. L’investimento in Borsa tramite le materie prime si realizza utilizzando particolari contratti denominati CFD(contratti per differenza). Tali contratti funzionano nella stessa maniera di quelli disponibili per il trading sulle valute. In pratica si tratta di scegliere una posizione al rialzo o al ribasso sul prezzo delle materie prime in un determinato momento, scommettendo sul realizzo di una posizione futura. I contratti CFD consentono di scommettere dal lato del venditore e del compratore sul rialzo o discesa del prezzo futuro di un determinato bene.

Di fondamentale importanza per chi investe in borsa sui metalli sono l’analisi tecnica e quella fondamentale. La prima è basata su indicatori grafici e consente di verificare ed anticipare gli andamenti futuri dei mercati. Tanti trader mettono a disposizioni degli strumenti gratuiti per gli utenti, ma è bene sempre formarsi delle basi e comprendere al meglio i mercati.
L’altro tipo di analisi è quella fondamentale che monitora quelli che sono gli eventi esterni che influenzano il valore delle materie prime. Sono annoverati tra di essi gli eventi economici, quelli meteorologici e quelli finanziari.

Le migliori piattaforme online con le quali investire

Le piattaforme disponibili online sono tantissime ma le migliori e più utilizzate sono di gran lunga XM.com, eToro e soprattutto Plus+500. Per iniziare a fare trading di materie prime in borsa basta collegarsi ai siti internet delle piattaforme e registrandosi e si potrà accedere e fare i propri investimenti. Per gli investitori alle prime armi è consigliabile affidarsi ad un trader affidabile, la cui qualità può essere valutata dal proprio curriculum. Il consiglio da dare sempre per chi entra nel mondo degli investimenti e del trading borsistico è quello di diversificare bene gli investimenti. Solo in questo modo si potranno evitare brutte sorprese, minimizzando le perdite e massimizzare i guadagni.

Articolo tratto dal sito investireinborsa.org

Disclaimer
prezzodelpetrolio.com è un sito con finalità esclusivamente didattiche, i contenuti presenti non devono essere intesi in alcun modo come consiglio operativo di investimento né come sollecitazione alla raccolta di pubblico risparmio. Qualunque strumento finanziario venga eventualmente citato é solo a scopo educativo e didattico. Gli articoli di questo sito non costituiscono servizio di consulenza finanziaria né di sollecitazione al trading online.

Considera che i CFD sono strumenti complessi con un alto rischio di perdere denaro dovuto alla leva finanziaria. Tra il 66 e l'89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro. Le performance passate non sono indicatori di risultati futuri.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tutti i contenuti di questo sito sono solo a scopo informativo e non intendono in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio oppure consulenza all’investimento in qualsiasi strumento finanziario.